Home » Ecologia » In Italia triplicato il numero degli orti domestici

In Italia triplicato il numero degli orti domestici

Da un’ultima analisi Coldiretti, basata su dati forniti dall’Istat, è emerso che in Italia, rispetto al 2011, oggi il numero degli orti urbani è addirittura triplicato, arrivando a quota 3,3 milioni di metri cubi di terre divise tra i vari comuni.

Da come si evince dall’analisi, la coltivazione di questi orti urbani non ha scopo di lucro, si tratta di semplici appezzamenti che vengono affidati a chi li richiede per impiantare una o più coltivazioni o per dedicarsi all’hobby del giardinaggio.

Le città che presentano il tasso più alto di orti “fai da te” sono, per il Nord, Torino, Bologna e Parma; per il Sud Napoli, Barletta, Andria, Palermo e Nuoro, in cui giovani e anziani si sono muniti di pollice verde, magari anche per far fronte alla crisi economica.

admin

x

Guarda anche

Ecco i cambiamenti ecologici da temere

Dalle parole ai fatti. Dopo tanti convegni e teorie, IN PRATICA, quali sono i cambiamenti ...

Condividi con un amico