Home » Ecologia » Gli Stati insulari in via di sviluppo sono i più soggetti a calamità naturali

Gli Stati insulari in via di sviluppo sono i più soggetti a calamità naturali

L’Organizzazione Meteorologica Mondiale ha di recente dichiarato che i piccoli Stati insulari in via di sviluppo sono quelli più vulnerabili alle conseguenze dei cambiamenti climatici.

Ecco perché, da come ha precisato il segretario generale dell’Organizzazione, Michel Jarraud, sarà presto lanciato il framework globale per i servizi climatici, il cui obiettivo sarà quello di creare dei piani mirati a dotare questi Paesi di efficaci previsioni meteo, in modo tale da poter conoscere meglio i fenomeni climatici che si presenteranno e, quindi, lavorare per delle difese più efficienti.

admin

x

Guarda anche

Il Sahara ci dimostra il rischio che corriamo

Siamo abituati a considerarlo una macchia gialla sulla mappa, uno dei più grandi deserti del ...

Condividi con un amico