Home » Ecologia » WWF: i continui bisogni dell’uomo stanno consumando le ultime risorse della Terra

WWF: i continui bisogni dell’uomo stanno consumando le ultime risorse della Terra

Dall’ultimo rapporto elaborato dal WWF Italia viene fuori la grave situazione in cui sta versando la biodiversità della nostra Terra: la gran parte delle specie di pesci, mammiferi, uccelli e anfibi sta scomparendo mentre aumenta vertiginosamente il consumo in natura da parte dell’uomo.

Più nel dettaglio, dal report viene fuori che la domanda di risorse naturali fatta dall’uomo è più grande del 50% di quanto la Terra possa offrire e di certo pratiche quali caccia, pesca e disboscamento non aiutano la rigenerazione di queste forme di vita. Infatti, il WWF ha spiegato che il continuo abbattimento di alberi per la produzione di legname per usi domestici avviene così velocemente che le foreste non hanno il tempo per rigenerasi e ciò, come sappiamo, ha conseguenze soprattutto a livello ambientale portando all’aumento della CO2 presente nella nostra atmosfera.

Continuando di questo passo, si conclude nel rapporto, l’umanità avrà bisogno di ben due Terre e mezzo per soddisfare i propri fabbisogni.

admin

x

Guarda anche

Il Sahara ci dimostra il rischio che corriamo

Siamo abituati a considerarlo una macchia gialla sulla mappa, uno dei più grandi deserti del ...

Condividi con un amico