Home » Ecologia » Oceania denuncia la pesca illegale di pesce spada nel Mediterraneo

Oceania denuncia la pesca illegale di pesce spada nel Mediterraneo

L’Organizzazione internazionale per la conservazione della fauna marina, Oceania, ha denunciato la sempre più crescente pratica di pesca illegale di pesce spada nel Mar Mediterraneo.

Ciò è stato fatto attraverso la realizzazione di un video in cui si raccolgono le testimonianze di pescatori siciliani, legati ancora ai metodi tradizionali di cattura del pesce spada, contro le 12 mila imbarcazioni che lo fanno illegalmente.

L’obiettivo di Oceania, attraverso questa campagna di denuncia, è quello di portare il Mediterraneo allo stesso livello dell’Oceano Atlantico, dove la pesca del pesce spada segue un preciso programma di recupero, mirato a tutelare quest’animale dal rischio estinzione.

admin

x

Guarda anche

Il Sahara ci dimostra il rischio che corriamo

Siamo abituati a considerarlo una macchia gialla sulla mappa, uno dei più grandi deserti del ...

Condividi con un amico