Home » Ecologia » Pronte le nuove norme per la riduzione dei costi delle bollette elettriche

Pronte le nuove norme per la riduzione dei costi delle bollette elettriche

Stanno per entrare ufficialmente in vigore i provvedimenti, varati la scorsa estate dal Ministero dello sviluppo economico, riguardo la diminuzione del costo delle bollette dell’energia elettrica, grazie ai quali ci si aspetta una riduzione dei prezzi tra i 500 e i 700 euro all’anno.

In particolare, uno di questi provvedimenti permetterà a chi produce da sé l’elettricità, attraverso ad esempio l’uso dei pannelli fotovoltaici, di estendere per ben 7 anni il loro periodo di diritto agli incentivi. Sempre ai piccoli produttori, inoltre, il GSE (Gestore dei Servizi Elettrici) riconoscerà un acconto sugli incentivi dell’elettricità pari al 90% della produzione annua di energia.

Si spera, quindi, che attraverso queste nuove misure di gestione della produzione di energia da fonti rinnovabili si permetterà, da un lato, di rendere più agevole questo tipo di mercato e, dall’altro, di ridurre gli oneri diversi dalla fornitura, una delle voci più care che si trovano sulle bollette delle nostre case.

admin

x

Guarda anche

La Svizzera ha capito come “spremere” acqua dall’aria

Il progetto è svizzero ma potrebbe fare la fortuna di mezza Africa. E in futuro, ...

Condividi con un amico