Home » Ecologia » Cambiamenti climatici ovunque: negli USA cresce l’allarme

Cambiamenti climatici ovunque: negli USA cresce l’allarme

Il riscaldamento globale sta già presentando il conto. Aumentano, e aumenteranno sempre più (dal 40% al 70%) i fenomeni meteorologici estremi come quelli che stiamo vivendo da dieci anni a questa parte in Italia. Il mondo va verso una trasformazione, alla quale abbiamo contribuito anche noi umani con le nostre opere selvagge, e che vedrà cambiamenti climatici importanti ovunque.

L’ultimo studio riguarda gli Stati Uniti: piogge intense, trombe d’aria, freddo eccessivo e caldo eccessivo aggrediranno il Midwest nei prossimi anni, ma non verranno risparmiate nemmeno le zone costiere. La California già fa i conti con la siccità, mentre New York e Boston ogni anno vedono settimane di gelo. Il problema principale riguarderà la pioggia, che va aumentando un po’ ovunque sul territorio. Fenomeni simili ai monsoni indiani, ai quali nessuno è abituato.
E’ una diretta conseguenza dell’aumento delle temperature: se l’aria si fa più calda, produce più vapore e questo si trasforma in nuvole con altissima concentrazione di idrogeno che scatenano temporali e “bombe d’acqua” molto più pesanti che in passato. Una mutazione climatica che negli USA è cominciata già negli anni Cinquanta e che da noi in Europa è presente da qualche anno in meno, nel nostro caso per colpa del surriscaldamento del Mediterraneo.

admin

x

Guarda anche

Per salvare l’agricoltura mondiale bisogna dire addio al cioccolato

Leggete questa notizia con attenzione, perché potrebbe causarvi uno shock … soprattutto se siete amanti ...

Condividi con un amico