Home » Ecologia » I Calanchi

I Calanchi

Se non sapete cosa sono, basta aguzzare la vista. Magari li avete proprio sotto casa. I calanchi sono un fenomeno di erosione del terreno argilloso che viene letteralmente scavato dal fluire delle acque dandogli delle forme particolari, a volte molto caratteristiche. Sui calanchi non cresce molta vegetazione e trovano rifugio pochi animali.

In Italia, il fenomeno dei calanchi è molto comune soprattutto lungo la linea appenninica dove si trovano molte argille azzurre plio-pleistoceniche, che possono formare anche dei rilievi conosciuti come biancane , a forma di cupola. L’impressione che danno le formazioni dei calanchi è quella di una pasta modellabile, come se fossero stati plasmati da mani umane. A volte si presentano con pareti sottili e lunghe, come lame. Il suolo è formato da materiali alcalini, quindi particolarmente soggetti a fenomeni erosivi e in minima parte anche da sabbie di fiume o di residui preistorici marini. Acqua, temperatura dell’aria e venti hanno un’azione importante nel cambiare la forma e l’altezza dei calanchi. Nel nostro Paese, purtroppo, a causa delle bonifiche portate avanti tra gli anni Quaranta e Cinquanta del secolo scorso molti terreni di calanchi sono stati snaturati o addirittura spianati, togliendo di fatto testimonianze spettacolari del nostro paesaggio.

admin

x

Guarda anche

Il Sahara ci dimostra il rischio che corriamo

Siamo abituati a considerarlo una macchia gialla sulla mappa, uno dei più grandi deserti del ...

Condividi con un amico