Home » Ecologia » Orsi malati e “alcolizzati” verranno curati in Romania

Orsi malati e “alcolizzati” verranno curati in Romania

Succede in Russia, nella località turistica di Sochi. Qui, in occasione delle olimpiadi invernali del 2014, furono messi in mostra nel cortile di un ristorante due orsi al solo scopo di attrattiva turistica. Gli orsi vivevano in cattività da tempo, da quasi 20 anni, chiusi in gabbie anguste, già usati in passato come motivo di interesse turistico.

Ma in questa ultima occasione qualcuno ha denunciato il fatto, vedendo come erano ridotti. A furia di flash negli occhi, di luci artificiali e di fanali di auto, i due orsi erano diventati quasi ciechi e inoltre essendo stati nutriti per anni con la birra (dai turisti, ma anche dai gestori dei locali per “tenerli caldi”) mostravano una dipendenza da alcolisti davvero rara e preoccupante. La denuncia ha fatto preoccupare molti, a Sochi, inclusi i gestori dell’ultimo locale che hanno acconsentito a far curare finalmente i due animali. Ora verranno portati in Romania, presso un centro specializzato e controllato dalla britannica BIG HEARTS.
Dopo le cure, vivranno in un parco di 60 ettari insieme ad altri orsi, in libertà e senza torture imposte dal “mestiere” di attrattiva turistica. Nonostante le richieste, nessuno zoo o centro o veterinario russo si è mai offerto per aiutare questi poveri orsi che ora, però, ritroveranno la gioia di vivere e si spera anche la salute. E possibilmente verranno adottati da qualche ente che li abbia più a cuore.

admin

x

Guarda anche

Disastro ambientale nel mar Cinese: affonda mega petroliera

E’ esplosa di colpo, stanca di un’agonia lunghissima e terribile. La petroliera Sanchi che attraversava ...

Condividi con un amico