Home » Ecologia » Isola di Budelli, hanno vinto i ragazzi: non sarà venduta

Isola di Budelli, hanno vinto i ragazzi: non sarà venduta

Per questa isoletta, Budelli, nell’arcipelago sardo della Maddalena, si erano mossi anche gli studenti delle scuole superiori di mezza italia, creando un appello in cui si invitava ogni italiano a donare appena 50 centesimi per impedire a un ricco privato di farne l’ennesimo paradiso personale. Nel 2013 infatti, l’isoletta era stata messa all’asta che era stata vinta dal magnate neozelandese Michael Harte.

La prospettiva era che sull’isola sarebbero state costruite ville e resort di lusso, a scapito della natura selvaggia ma anche a scapito dei cittadini comuni che non avrebbero più potuto visitarla senza permesso dei residenti. Per evitarlo si erano mossi in tanti, e soprattutto i giovanissimi avevano preso a cuore la vicenda. Pure la Regione Sardegna si era attivata, riuscendo infine a far approvare la gestione di Budelli all’Ente Parco Isola della Maddalena.

Alla fine, la vicenda giudiziaria era diventata talmente complessa che il ricco straniero ha deciso di rinunciare. L’isoletta torna in possesso dello stato italiano che l’ha data definitivamente al Parco della Maddalena. Ora si potrà attuare il progetto portato avanti dalla scuola superiore di Mosso (Biella) che per prima aveva adottato l’isoletta creando un’idea per trasformarla nell'”isola dei giovani”. Il WWF interverrà per realizzare il progetto insieme al Parco e aiuterà i ragazzi a far rinascere e conservare questo bellissimo angolo di Mediterraneo che forse si è salvato dalle ruspe!

admin

x

Guarda anche

Rispettare l’ambiente anche curando le ferite. Ecco come

Alzi la mano chi non ama l’acqua ossigenata! L’adorano tutti, perché contrariamente all’alcool disinfettante non ...

Condividi con un amico