Home » Ecologia » L’albero più bello del 2015 è il noce trentino

L’albero più bello del 2015 è il noce trentino

Un simpatico concorso fotografico e culturale, quello di “Eleggi l’albero dell’anno “ che da un paio d’anni in qua emoziona gli italiani e non solo su un tema importante, quello dell’ecologia e del verde da salvare. Non che gli alberi perdenti vadano abbattuti, certamente, ma insieme al vincitore si fanno conoscere e ci regalano notizie di sé facendoci capire che tesori abbiamo accanto.

L’edizione del 2015 è stata molto combattuta, ha visto in finale piante importantissime, come la “grande sequoia” del Vajont che resistette -unica e sola- alla grande frana che distrusse migliaia di vite umane. O il cedro di Treviso che ha visto da solo decine di guerre e di pagine di storia… A fine febbraio, finalmente è arrivata la scelta finale: il vincitore è stato il noce trentino (Juglans regia L.) di Cles, che ha sbaragliato tutti i 116 alberi candidati. La prima fase del concorso si è svolta su facebook, e gli alberi passati sono stati votati con i “mi piace”. Poi è arrivato un giudizio più serio e alla fine il noce di Cles è stato il numero uno.
Si tratta, dicono gli esperti, di un “albero non nobile, forse, ma in ogni caso un ultracentenario di tutto rispetto”. Lo ha proposto al popolo del web il signor Sergio Di Pietro Martinelli che lo definisce un albero “saggio”, oltre che monumentale. Una pianta che vede e sopporta molto, ma lo fa con una immagine davvero potente in un “fragoroso silenzio”. E allora congratulazioni al bel noce e vedremo chi gli toglierà il primato l’anno prossimo.

admin

x

Guarda anche

Il Sahara ci dimostra il rischio che corriamo

Siamo abituati a considerarlo una macchia gialla sulla mappa, uno dei più grandi deserti del ...

Condividi con un amico