Home » Ecologia » La comoda bici che sembra una macchina

La comoda bici che sembra una macchina

Ci si domanda come mai si senta la necessità di trasformare una bicicletta in automobile. Forse il motivo sta nelle ragioni di sicurezza in più che un abitacolo può dare alla persona, o alla maggiore comodità… o solo a quella strana originalità nordica che ogni tanto si “scongela” e diventa lampo di genio. La Pod Ride, questa bici incredibile, è stata infatti progettata in Svezia.

Il suo inventore, l’imprenditore Mikael Kjelleman, l’ha pensata per essere eco-sostenibile in tutto e per tutto. A partire dai materiali con cui è costruito l’abitacolo, al sedile interno (comodissimo!) che sostituisce il sellino, con tanto di spalliera per guidare semi-sdraiati. Fino ovviamente all’alimentazione del “motore” che altro non è che un motore elettro-cinetico. Il veicolino funziona come una bici elettrica, che si ricarica sia con il filo della corrente sia con la pedalata meccanica.
Ogni volta che pedalate ricaricate le pile e potete andare avanti ancora per un po’, mentre quando non vi serve più si attacca alla presa come un cellulare a riposo! Certo, non arriva a velocità incredibili, appena 25km/h, e con una carica può coprire 60 km. Non ci potrete fare le gare, né andare in viaggio di piacere, ma per una vita da pendolare in città vicine o dalla periferia al centro è un ottimo sostituto della macchina che potrete limitarvi ad usare soltanto una o due volte al mese!

admin

x

Guarda anche

Il Sahara ci dimostra il rischio che corriamo

Siamo abituati a considerarlo una macchia gialla sulla mappa, uno dei più grandi deserti del ...

Condividi con un amico