Home » Ecologia » Favignana contro la centrale elettrica a gasolio

Favignana contro la centrale elettrica a gasolio

Cala Azzurra è sull’isola di Favignana, arcipelago delle Egadi, Sicilia. Un paradiso verde e azzurro, di sole e mare, dove presto sorgerà -per volere anche della Regione- una mega centrale in cemento con silos giganti e ciminiere per la produzione di energia elettrica sfruttando la potenza del gasolio. Uno scempio al quale la Sovrintendenza ai Beni Culturali avrebbe dato parere positivo. Si parla di un’isoletta dove, a detta dei residenti, “non ti danno il permesso neanche di fare un barbecue a muro, senza il parere della Sovrintendenza” e poi impiantano un eco mostro del genere.

Si dirà che questi isolani sono ingrati. Non solo vi regaliamo l’energia elettrica sotto casa, modernizzando le vostre isole, ma protestate pure…! La gente delle isole, però, sa bene a cosa rinuncia se dovesse nascere la centrale. E sa bene di cosa vivono quelle isole… di sole. E se mezzo mondo, inclusi gli arabi petrolieri, ormai punta sull’energia solare e sulle centrali eoliche per produrre energia, perché proprio a Favignana – isola di sole!- questa ipotesi non viene considerata?
Convenienze economiche, lo sanno tutti. Ma la natura e il mare non ne soffriranno?
Contro tutti i poteri forti resta la resistenza del piccolo Comune di Favignana, che è pronto alle barricate. Una lotta che sta dando frutto, se è vero che è già arrivata la richiesta con la quale si sollecita la sospensione per sei mesi dell’iter per il cambio di destinazione del terreno di Contrada Mustazzello. “La società ha rappresentato la propria disponibilità alla prosecuzione degli incontri tecnici per l’analisi di possibili ulteriori iniziative progettuali integrative all’impianto in itinere”. Si tratta di parziali aperture ma forse si potrà tentare di ragionare. In fondo gli isolani non rifiutano la centrale elettrica, solo il modo in cui produce. Un modo troppo inquinante che non giova a nessuno.

admin

x

Guarda anche

Rispettare l’ambiente anche curando le ferite. Ecco come

Alzi la mano chi non ama l’acqua ossigenata! L’adorano tutti, perché contrariamente all’alcool disinfettante non ...

Condividi con un amico