Home » Ecologia » Ecco la città galleggiante che “va ad energia solare”

Ecco la città galleggiante che “va ad energia solare”

C’era una volta… anzi, per questa particolare “favola ecologica”, ci sarà tra poco una città galleggiante che non inquina, che funziona ottimamente soltanto con l’energia del sole. E’ un progetto che si trasformerà in realtà  nel 2019, tra le isolette della Polinesia in pieno Oceano Pacifico. Là dove l’uomo ha distrutto atolli bellissimi forse rimedierà con la costruzione di un centro abitato che dell’Oceano fa parte integrante. I progetti, portati avanti dallo Seasteading Institute di San Francisco (USA) insieme col governo di Papeete (Polinesia) saranno ufficializzati a fine di quest’anno.

Energia solare per le palafitte

Una enorme struttura formata da piattaforme pentagonali galleggianti sulle quali sorgeranno interi quartieri. Ogni casa, ogni edificio avrà anche le sue aree verdi grazie alle coltivazioni idroponiche (senza suolo) ormai in uso da moltissimi anni nelle serre di tutto il mondo. L’acqua sarà fornita dai dissalatori che sfrutteranno l’Oceano stesso, mentre l’energia e il riscaldamento saranno dati dalla potenza del sole, grazie a chilometri di pannelli eolici. La città sarà il prototipo di altri progetti simili che serviranno, innanzi tutto, per salvare le popolazioni delle isole del Pacifico che rischiano di perdere le loro terre a causa dell’innalzamento dei mari. Una città galleggiante invece si “solleva” insieme alle maree e resiste.

Ma non tutti i ricercatori sono sicuri di questo progetto. Un po’ perché di idee simili in Polinesia ne girano da anni, un po’ come il “ponte di Messina” per noi italiani, e ormai non ci crede più nessuno. Un po’ perchè bisogna valutare l’efficienza di queste piattaforme galleggianti, la loro sicurezza in caso di venti forti o di tsunami, ma anche il loro impatto economico sulle casse di queste isolette che vivono ancora di pesca e turismo.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Una intera nazione di spazzatura nei nostri mari

Maria Cristina Finucci è un architetto e un’artista parecchio originale. La sua sensibilità per i ...

Condividi con un amico