Home » Ecologia » Il polpo e i suoi fratelli

Il polpo e i suoi fratelli

Un tipo solitario e asociale? Niente affatto! Non sapevamo proprio niente del polpo, mollusco di dimensioni grandi, a volte notevoli, che vive ovunque nei mari del pianeta ma che incontravamo sempre da solo. Ci eravamo convinti che fosse così, come il coyote, come il ghepardo, un essere che viveva benissimo senza una società alle spalle. Ma in un acquario protetto dell’Australia si è visto un fenomeno nuovo, certamente insolito.

Vivono insieme e amano interagire

Si chiama “Octlantis”, è una sorta di acquario naturale (ovvero un tratto di mare al largo della baia di Jervis, recintato e reso visitabile) dentro il quale si è tentato un piccolo esperimento. Mettere insieme più esemplari di polpi per farli godere ai visitatori, sicuri che ogni animale avrebbe fatto la propria vita indisturbato. Invece no. I polpi hanno mostrato di gradire molto la compagnia uno dell’altro. Hanno formato gruppi, famiglie, comunità … una composta da ben 15 elementi! E sanno benissimo cosa significa vivere in gruppo: applicano tecniche di difesa “di squadra”, sanno come contendersi il partner dell’altro sesso, occupano ambienti e vengono cacciati a seconda delle necessità di un “amico” … . “Octlantis” non è il primo esperimento del genere, ma in altre occasioni i polpi erano stati forzati a vivere insieme e a interagire. Qui, invece, gli ampi spazi dell’acquario non li obbligavano a vivere insieme. Sono stati loro a cercarsi e a voler formare i gruppi. L’interazione di gruppo ha rivelato anche qualcosa di sconvolgente: i polpi usano tecniche “edilizie” avanzate per costruirsi le tane. Lavorando insieme, raccolgono conchiglie, gusci di animali e altri rifiuti marini e creano vere e proprie “case” da condividere!

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Rispettare l’ambiente anche curando le ferite. Ecco come

Alzi la mano chi non ama l’acqua ossigenata! L’adorano tutti, perché contrariamente all’alcool disinfettante non ...

Condividi con un amico