Home » Ecologia » Danni ambientali provocano 12,6 milioni di vittime

Danni ambientali provocano 12,6 milioni di vittime

Sono 12,6 milioni le vittime provocate in un anno dai danni ambientali. Dallo smog al surriscaldamento globale, dagli inquinanti chimici alla siccità, i danni ambientali minacciano la salute e la sicurezza mondiale. L’allarme arriva dall’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) che perla di una vera emergenza.

Insieme a Unep (il programma dell’Onu per l’ambiente), l’Oms ha deciso di fronteggiare questa emergenza firmando un accordo di collaborazione mirato a contenere i rischi per la salute dell’ambiente. Sottoscritto a Nairobi da Erik Solheim, capo dell’Unep, e Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell’Oms, rappresenta l’accordo formale più significativo in oltre 15 anni di azione congiunta nell’ambito delle questioni ambientali e sanitarie.

L’obiettivo è intensificare le azioni comuni per combattere l’inquinamento atmosferico, i cambiamenti climatici e la resistenza antimicrobica, nonché migliorare il coordinamento della gestione dei rifiuti e dei prodotti chimici, la qualità dell’acqua e problemi alimentari e nutrizionali. La nuova collaborazione si propone di portare avanti un progetto per la ricerca congiunta, lo sviluppo di strumenti, il monitoraggio degli obiettivi di sviluppo sostenibile e il sostegno ai forum regionali sulla salute e l’ambiente.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

Sopravvive a 50 arresti cardiaci in una settimana

Non molti giorni fa avevamo parlato della Sindrome di Brugada, di quelle cellule del cuore ...

Condividi con un amico