Home » Ecologia » Lego annuncia mattoncini in plastica sostenibile

Lego annuncia mattoncini in plastica sostenibile

Il divertimento diventa sostenibile con Lego. La celebre azienda dà infatti una svolta ‘green’ ai suoi mattoncini e introduce la plastica vegetale. Già a partire dal 2018 gli elementi botanici nei set di costruzioni (foglie, cespugli e alberi) saranno prodotti con una nuova plastica di origine vegetale.

Si tratta di un primo grande cambiamento e passo avanti verso l’obiettivo di sostenibilità da raggiungere entro il 2030 che è quello di avere elementi e materiali di imballaggio in materiale sostenibile. I nuovi elementi Lego sostenibili sono realizzati in polietilene, una plastica morbida, resistente e flessibile anche se ottenuti tramite la lavorazione della canna da zucchero.

Il gruppo ha collaborato con il WWF per sostenere e creare la domanda di mercato per una plastica proveniente da fonti sostenibili e ha aderito alla Bioplastic Feedstock Alliance (BFA), un’iniziativa del WWF, per garantire l’approvvigionamento sostenibile della materia prima per l’industria delle bioplastiche. La plastica di origine vegetale utilizzata nella realizzazione degli elementi botanici LEGO è certificata dalla normativa della Catena di Custodia dell’associazione Bonsucro per un uso responsabile della canna da zucchero.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

Sopravvive a 50 arresti cardiaci in una settimana

Non molti giorni fa avevamo parlato della Sindrome di Brugada, di quelle cellule del cuore ...

Condividi con un amico