Home » Ecologia » La misteriosa pianta che sembra un insetto

La misteriosa pianta che sembra un insetto

Come spesso accade a noi italiani, quando il botanico Odoardo Beccari la scoprì e la disegnò sul suo taccuino di viaggio, nel 1861, fu preso in giro e ritenuto visionario. Non poteva infatti mai esistere qualcosa di tanto bello e mostruoso allo stesso tempo … e invece esisteva. Ci sono voluti 151 anni per rendere giustizia a quello studioso che aveva ribattezzato questa pianta esotica la “lanterna delle fate”.

La Lanterna delle Fate esiste in Malesia

Essa infatti è stata scoperta, fotografata e documentata in Malesia nei mesi scorsi da alcuni ricercatori della Repubblica Ceca guidati da Michal Sochor che si sono inoltrati nelle impervie foreste pluviali del Paese. Era proprio lì, la Thismia neptunisesiste , pianta rara che cresce negli anfratti del sottosuolo, nelle grotte, e che solo quando fiorisce si affaccia per pochi giorni alla luce del sole. Seguendo le orme di Beccari, lungo quegli stessi sentieri, il team di Sochor ha trovato proprio nella stagione della fioritura la misteriosa pianta e ne ha tratto un articolo scientifico che conferma la sua esistenza. Non era fantasia, ma verità.

Una pianta quasi aliena

A noi piace chiamarla ancora “la lanterna delle fate” perché alimenta il mistero di un essere vegetale stranissimo, una pianta micoeterotrofica, senza clorofilla, che  non compie la fotosintesi e che ricava l’acqua per vivere soltanto dai funghi che ospita e che a loro volta li ottengono da altri vegetali. A vederla, poi, non sembra nemmeno una pianta ma uno strano insetto rosso e bianco, una sorta di larva gigante. Specie considerata preziosa, da proteggere contro l’estinzione, si presume che in tutto il mondo ne esistano appena 50 esemplari. E forse la sua fortuna è stata proprio quella di rimanere nascosta tanto a lungo… .

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Il Sahara ci dimostra il rischio che corriamo

Siamo abituati a considerarlo una macchia gialla sulla mappa, uno dei più grandi deserti del ...

Condividi con un amico