Home » Ecologia » Percorsi ecologici: la Via Francigena

Percorsi ecologici: la Via Francigena

Una vacanza con spirito ecologico e ambientalista non deve essere per forza un campeggio o un alloggio nei B&B con politica green. Può essere anche un percorso antico, da rifare esattamente come lo facevano i nostri antenati senza carburanti e rumori inquinanti. A dorso di mulo, in bici o anche a piedi. Per voto religioso o solo per amore della natura.

Una via “ecologica” e di fede

Uno di questi è la VIA FRANCIGENA, termine del IX con cui si indicano tutti i percorsi che i pellegrini percorrevano a piedi per andare a Roma da tutta l’Europa. Ne esistono diverse, non una sola, e in Italia se ne incrociano parecchie soprattutto al centro. In questo caso, la associazione culturale “Camminando sulla Via Francigena” si occupa dei “1.400.000 passi che vanno dal Gran San Bernardo a Viterbo”. E ha varato un progetto per coinvolgere camminatori che amino la natura più di ogni altra cosa. Per chi è religioso, la via Francigena è percorso di meditazione, preghiera, supporto al prossimo … per chi ama respirare la natura è un cammino purificatore contro il drammatico aumento dell’inquinamento cittadino. L’associazione offre “informazioni utili per chi si affaccia a quest’esperienza per la prima volta, dando la possibilità di scaricare gratuitamente l’E-book ‘La Via Francigena di Sigerico’… prima della partenza”,scritto da Cristina Menghini” ma anche consigli utili e idee per percorrere questa (e altra) via secondo le esigenze di ciascuno, anche secondo le esigenze dei bambini e degli anziani.  Da provare sicuramente almeno una volta.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Rispettare l’ambiente anche curando le ferite. Ecco come

Alzi la mano chi non ama l’acqua ossigenata! L’adorano tutti, perché contrariamente all’alcool disinfettante non ...

Condividi con un amico