Home » Moda » Astucci per occhiali Fedon: il rispetto per l'ambiente

Astucci per occhiali Fedon: il rispetto per l'ambiente

L’azienda Giorgio Fedon & Figli SpA, che ha festeggiato quest’anno i 90 anni, è divenuta leader mondiale nel settore astucci e accessori per occhiali.
Oggi Fedon rivolge una particolare attenzione verso una produzione sostenibile a ridotto impatto ambientale, anticipando, nel settore, il trend della nuova consapevolezza ecologica e sicuri di poter soddisfare egregiamente le esigenze di colore e di moda del gusto contemporaneo.

“Una questione soprattutto culturale – sottolinea Fedon – Vediamo cosa succede in campo alimentare. Saremmo ancora disposti a mangiare prodotti colorati con sostanze chimiche solo per un puro gusto estetico ma che sono dannosi a noi e all’ambiente”?

Ed ecco la nuova proposta Moda: una linea di portaocchiali, ottenuti abbinando il gusto di colori “della natura” con le forme dettate dagli attuali dettami della moda. Un mix tra ecologico e moda con l’aggiunta della sensibilità e del rispetto per l’ambiente. Una collezione naturale, per contenere e proteggere l’occhiale e l’ambiente allo stesso tempo, e per sensibilizzare le nuove generazioni. L’effetto è molto trendy: materiali con “effetto carta”, tinte natura con spruzzi di colore, cura del particolare: tutti elementi caratterizzanti della collezione.

Una vera e propria “Isola Fedon” per navigare in un ambiente più pulito e sano, con la speranza che tanti altri vogliano solcare questo mare.

Fibre naturali e assenza di trattamenti: irrinunciabili scelte per il futuro

A volte viene giudicata una scelta sofisticata quella che ricade sul biologico. Tutt’altro.
Si tratta infatti del ritorno alle origini ed alla natura dei prodotti stessi. Natura intesa innanzitutto come conservazione delle proprietà naturali dei materiali organici. Queste vengono perse in seguito al trattamento con composti chimici durante le varie fasi di lavorazione.

In secondo luogo saltare questa fase di lavorazione va vantaggio della nostra salute. È comprovato scientificamente che l’uso di tessuti biologici riduce, se non elimina, il rischio di allergie cutanee ai coloranti ed all’elastane: l’impiego di fibre bio-coltivate in assenza di trattamenti chimici risulta quindi vincente per la salute. Dapprima protagonisti negli U.S.A., i tessuti ecologici sono sempre più apprezzati e richiesti in Europa ed Italia.

admin

Condividi con un amico