Home » Moda » Tornano di moda i capi degli anni sessanta

Tornano di moda i capi degli anni sessanta

Tornano di moda i capi degli anni sessanta realizzati in PVC, vinile e gomma. Oggi, le soluzioni high-tech tornano sulle passerelle di mezzo mondo, dettando le regole delle tendenze per la primavera/estate 2010.
I tessuti si convertono, si mixano e si combinano con nuovi materiali. I designer sono sempre alla ricerca di materiali nuovi, di nuove tecniche sartoriali, e questi materiali plastici vantano lucidità e brillantezza, e offrono diverse interpretazioni che partono dalle scarpe, fino alle giacche, passando per le borse e i gioielli.
A riportare alla ribalta il PVC , ci pensano le grandi griffe, che hanno voluto ampiamente dimostrare la versatilità di questa materia. PVC e dettagli colorati su colletto e polsi per la giacca disegnata da Frankie Morello, un perfetto anti-pioggia che fonde fascino e stravaganza.
Certo questo è un trend che avrà molta presa su chi, come le modelle, non ha niente da nascondere. Ma del resto l’estate vuole chiarezza, nessun difetto da coprire e tutto da mostrare.
L’ abito Versace, interamente in PVC con stampa tribale, in un’alternanza di giallo nero e verde per un effetto da vera mistress. Ma il trend non interessa solo i vestiti, così in tessuto high-tech anche gli accessori di Fendi e Prada infatti la borsa di Fendi dice no alla privacy. Una creazione unica, realizzata interamente in plexiglass, questa clutch è in grado di esaltare qualunque tipo di outfit.
La PVC bag di Prada invece, si presenta con manici in pelle e tracolla mobile, mentre un dettaglio di prezioso cristallo funge da chiusura con clip.

admin

x

Guarda anche

Alessia Marcuzzi vende le sue borse e sostiene diritti dei bambini

Alessia Marcuzzi fa del suo amore per la moda uno strumento per sostenere i diritti ...

Condividi con un amico