Home » Moda » Karl Lagerfeld critica aspramente la moda italiana vista alla Milano Fashion Week

Karl Lagerfeld critica aspramente la moda italiana vista alla Milano Fashion Week

La Settimana della Moda di Milano si è conclusa, l’ha seguita la Settimana della Moda di Parigi, ora arrivano nuove polemiche e critiche: dopo la scontro tra la Camera della Moda e l’ amministrazione comunale per via dell’ organizzazione, ora si devono registrare le critiche del guru Karl Lagerfeld.

Il grande stilista, che con la sua collezione disegnata per Chanel e mostrata a Parigi ha ottenuto il solito enorme successo, ha rilasciato alla Frankfurter Allgemeine Zeitung dichiarazioni davvero pesanti e di grande critica alle collezioni moda donna primavera-estate 2012 che si sono viste alla Milano Fashion Week: ve le riportiamo senza commentarle, visto che Lagerfeld è tra le figure più importanti e meritevoli del mondo della moda e che conosce senz’ altro bene l’ Italia, in quanto cura anche le collezioni di Fendi e collabora ormai stabilmente con Hogan:

“A Milano in primavera si sono disegnati costumi pieni di strass e cose del genere, questo può essere adatto forse a Berlusconi, ma non al Paese reale. Io invece ho proposto cose che le donne italiane possono usare tutti i giorni. Gli altri fanno solo bling-bling”.

Dichiarazioni che ricordano un po’, nella sostanza, quelle che Giorgio Armani rilasciò qualche settimana fa e che potete leggere in questo articolo: confrontando le immagini delle varie collezioni proposte nelle passerelle di queste settimane, potrete trarre le vostre conclusioni.

Christian Citton

x

Guarda anche

Made to Measure: John Balsom firma campagna Giorgio Armani

Portano la firma di John Balsom gli scatti della nuova campagna della linea su misura ...

Condividi con un amico