Home » Moda » Segura, in sella con un outfit di tendenza

Segura, in sella con un outfit di tendenza

Torna in Italia con le sue proposte trendySegura, marchio di moda per gli amanti delle due ruote, è recentemente tornata in Italia con un catalogo rinnovato, ispirato sia al mondo vintage e new retrò oggi sempre più di tendenza, sia alle suggestioni dei capi moda più iconici, reinterpretati per essere adeguati al mondo delle due ruote. Tra le proposte, un capo che torna prepotente sulle passerelle: il bomber. Dal punto di vista tecnico, il bomber Segura è una giacca certificata CE, dotata di protezioni morbide su spalle e gomiti. Una giacca da moto, impermeabile e resistente in caso di caduta, ma utilizzabile tutti i giorni per andare a lavoro o per il tempo libero. Mitchell, questo il nome del modello bomber, è realizzato in Twiltex ed è waterproof grazie a un inserto impermeabile e traspirante. È inoltre predisposta per l’inserimento di un back protector (in opzione). Il bomber è dotato di tre tasche esterne, due tasche interne e colletto staccabile, completano il tutto i polsini e il fondo giacca in tessuto elasticizzato.

mitchell-ambiance-2

La gamma al femminile: ecco cosa indossare in moto

Ma la gamma di proposte non finisce qui: Segura mette in vetrina anche le giacche Memphis e Maddock, con cui vengono riassegnati i codici senza tempo dei grandi classici in cotone cerato, sempre nel rispetto delle norme tecniche rigorose di oggi. Ampliata la collezione in pelle, in particolare con le giacche bicolori Nova e Lady Nova, con cui Segura lascia spazio anche ai modelli femminili. A completare lo scenario che unisce glamour e sicurezza, la giacca Looping, chiaramente ispirata alle linee anni Ottanta. Tra gli accessori, spiccano i guanti tecnici, ma sempre alla moda. Lady Sarah, Connor e Justice sono i modelli da donna, sviluppati in conformità con lo spirito Segura.

Marta Patroni

x

Guarda anche

Vercelli: 3 maestre arrestate per maltrattamenti

Tre maestre sono finite in manette con l’accusa di maltrattamenti ai danni dei piccoli di ...

Condividi con un amico