Home » Motori » Dacia presenta la nuova serie speciale “Brave”

Dacia presenta la nuova serie speciale “Brave”

Robusta e affidabile, è la compagna ideale per la vita quotidiana: Dacia, che in 10 anni ha superato in Italia le 290mila auto vendute e che ha iniziato il 2017 con il il +12,4%,  presenta la nuova Serie Speciale trasversale “Brave”, disponibile su tutta la gamma, presentata in anteprima mondiale al Salone di Ginevra. La Serie Speciale è sviluppata su base Stepway per Sandero, Logan MCV, Lodgy e Dokker e su base Laureate per Duster.

La Serie Speciale Brave si distingue esteticamente per la nuova tinta esclusiva Grigio Islanda. Per Nuova Sandero, Nuova Logan MCV, Nuovo Lodgy e Nuovo Dokker il design esterno è completato dai cerchi Flexwheel 16’’, con una tinta specifica Grigio Erbé, mentre Duster Brave adotta cerchi da 16’’ in alluminio Cyclades diamantati.

Su Duster, questa serie speciale integra il Pack All Road: in sostanza, passaruota e protezioni laterali della parte inferiore delle porte in colore nero, retrovisori esterni Shiny Black e Pack Look che comprende protezioni sottoscocca anteriori e posteriori, barre da tetto e pedane laterali Dark Metal, vetri scuri e terminale di scarico cromato.

All’interno, la Serie Speciale Brave si caratterizza per sellerie esclusive con personalizzazioni e impunture color rame (che compare anche sulla modanatura del frontale centrale e sulle bocchette di aerazione e come finitura sui tappetini) oltre che per il volante in pelle.

La vita quotidiana a bordo sarà agevolata da dotazioni di serie come il climatizzatore manuale, il sistema Media Nav Evolution, l’assistenza al parcheggio posteriore con retrocamera i vetri elettrici anteriori e posteriori e il cruise-control.

Accessibile il prezzo: Dacia Brave garantisce infatti il massimo dell’equipaggiamento con un prezzo poco più alto rispetto alla versione di riferimento: solo 100 euro in più rispetto alle versioni Stepway di Dokker, Lodgy, Sandero e Logan MCV (per un valore prodotto addizionale di 600 euro) e solo 1.100 euro in più (anziché 2.100, reale valore) rispetto alla versione Laureate di Duster. Ampia anche la gamma di motorizzazioni, differenziate in base ai modelli.

Alessio

Ingegnere (anche conosciuto come LINGEGNERE, tutto attaccato) da sempre appassionato di fotografia applica il suo talento a vari settori quali le automobili, le moto ed il turismo. Viaggiatore seriale sempre in bilico tra due mondi: quello serio fatto dalla giacca e dalla cravatta e quello più leggero, fatto dall'avventura zaino in spalla. Cercate i suoi lavori, seguitelo sui social.
x

Guarda anche

Dacia Dokker sfida il mercato creando il Pick-up

In occasione di un evento del tutto unico basato sul concetto di trasformazione gli amici ...

Condividi con un amico