Home » Motori » Dacia Dokker sfida il mercato creando il Pick-up

Dacia Dokker sfida il mercato creando il Pick-up

In occasione di un evento del tutto unico basato sul concetto di trasformazione gli amici di Dacia hanno presentato alla stampa nazionale il nuovo Dokker Pick-up.

Dacia è un marchio divenuto ormai inarrestabile con oltre 330.000 unità vendute in Europa e nel bacino del Mediterraneo nel primo semestre dell’anno in corso arrivando a conquistare una quota di mercato pari al 2,6%. La quota nazionale arriva alla straordinaria cifra di 44.451 unità vendute in Italia che fa aprire gli occhi sulla voglia degli italiani di acquistare prodotti di qualità al prezzo giusto.

Dacia, non mi stancherò mai di ripeterlo, è oggi uno dei vicoli che maggiormente rappresenta il concetto di smart buy, ovvero di acquisto intelligente. Spendere il giusto per ottenere il massimo.

Il Dokker Pick-up è una versione “made in Italy” del famoso Dokker Van e viene realizzato in collaborazione con FOCACCIA, azienda leader nella progettazione, costruzione e design di componenti automotive, veicoli accessibili alle persone con disabilità, auto per le forze dell’ordine e veicoli speciali presente sul mercato da oltre sessant’anni.

Il Dokker Pick-up viene realizzato partendo da un Dokker Van che viene consegnato a FOCACCIA direttamente dallo stabilimento di Tangeri. La realizzazione di questa versione così unica prevede che l’acciaio in eccesso venga rimosso per aggiungere successivamente alcune componenti strutturali in grado di irrigidire la struttura. Una volta completata questa fase si monta il cassone che sarà utilizzato come base per il pianale in alluminio. Il Dokker Pick-up si caratterizza anche per la presenza di un vistoso roll bar di sicurezza che protegge la cabina di guida in caso di ribaltamento.

L’intero processo di lavoro dura una trentina di giorni ed a livello teorico è possibile adattare anche eventuali Dokker Van già immatricolati, anche se la procedura potrebbe risultare piuttosto lunga per via della necessità di provvedere a lunghe pratiche burocratiche.

Il nuovo Dokker Pick-up

Dokker Pick-up nasce quasi da una scommessa ovvero quella di riuscire a conquistare un segmento di mercato fondamentalmente ancora tutto da creare. In Italia cresce l’interesse per i Pick-up ma la quota di mercato è realmente capillare. C’è da credere che forse con questa nuova proposta si potrà pensare di incrementare i volumi perché quest’auto ha tutte le carte in regola per riuscire a destare l’interesse di tutti coloro i quali cercano un compagno di lavoro pratico e ad un costo accessibile ma soprattutto ecologico grazie al fatto che viene offerto anche nella versione GPL da 100CV.

Attualmente l’Italia è l’unica nazione a proporre questa specifica variante e non si esclude che l’interesse dei paesi limitrofi possa portare ad una esportazione di questo prodotto così unico

Come sempre mi preme ricordare la garanzia di tre anni con 100.000 km. I prezzi partono da 11.000 € (i.e.) per la versione benzina da 100 cavalli.

Alcuni concetti chiave di questo Dokker Pick-up:

  • portata 675 chili;
  • consumi che partono da 4,1 l per 100 km;
  • altezza di carico 61 cm.

Le motorizzazioni: benzina 100 CV; diesel dCi 75 CV; diesel dCi 90CV ed infine GPL 100 CV.

Nota: la presentazione del prodotto si è svolta in concomitanza con la Fisherman’s Friend StrongmanRun Italia 2017 di cui Dacia è stata uno degli sponsor. L’evento è oggettivamente divertente ed alcuni colleghi hanno partecipato con risultati di tutto rispetto. Io quest’anno me ne sono tenuto alla larga ma giuro che l’anno prossimo mi candido per la 10K.

Alcune immagini della Dacia Dokker Pick-Up

admin

x

Guarda anche

Dacia presenta la nuova serie speciale “Brave”

Robusta e affidabile, è la compagna ideale per la vita quotidiana: Dacia, che in 10 anni ...

Condividi con un amico