Home » Motori » Renault Twingo La Parisienne: il top di gamma di Renault [TEST DRIVE]

Renault Twingo La Parisienne: il top di gamma di Renault [TEST DRIVE]

Renault ci riprova con la Twingo e dopo lo scarso successo della precedente versione sembra proprio che con quest’ultimo prodotto abbia centrato le aspettative dei consumatori. La nuova Renault Twingo nasce come frutto di una importante collaborazione con il gruppo Mercedes-Benz ma è il tutto per tutto un’auto indipendente che condivide soltanto alcune soluzioni logistiche.

La versione in nostro possesso è quella che oggi viene considerato il top di gamma ovvero la Renault Twingo La Parisienne, versione che strizza l’occhio alle donne visto che comunque questa vettura viene comprata dal 70% di persone di sesso femminile.

Il design della Renault Twingo La Parisienne

La vettura è immediatamente riconoscibile da un lato grazie alla colorazione speciale e dall’altro grazie agli stripping laterali che caratterizzano questa specifica versione che è dotata anche di privacy glass posteriori e cerchi diamantati black per un look assolutamente esclusivo. A mio giudizio il design resta molto aggraziato e forse un po’ troppo femminile per i miei gusti ma dipende un po’ da giudizio personale.

Gli interni di Renault Twingo

La cosa che forse amo di meno di questa vettura sono interni. Alcune soluzioni riguarda gli spazi sono effettivamente intelligenti come ad esempio il porta occhiali lato pilota oppure nel tunnel centrale il pratico svuota tasche tuttavia l’essenzialità che caratterizza la vettura la fa sembrare a mio avviso un po’ spoglia e lo si nota sin dal volante che poteva essere, a mio giudizio, un po’ più strutturato.

Il sistema di infotainment funziona molto bene e questo è un elemento che caratterizza di base tutte le Renault dotate di sistema R-Link evolution (che offre radio DAB e compatibilità con il sistema Android Auto).

Un ulteriore chicca è il climatizzatore automatico che ovviamente ci si aspetta da una versione top di gamma.

A bordo la vita scorre con la consapevolezza di trovarsi all’interno di una city car che però strizza l’occhio anche alle lunghe percorrenze grazie a sedili comodi che possono ospitare quattro persone. Certo in questo caso il bagagliaio risulta essere ridotto ma si deve tener presente che è pur sempre una vettura da città che offre manovre semplici ed un raggio di sterzata di soli 4,3 m.

Motorizzazioni della Renault Twingo La Parisienne

per quanto riguarda le motorizzazioni potete scegliere tra motore aspirato da 1.0 litro ed uno sovralimentato da 0.9 litri. Chiaramente la scelta dovrebbe ricadere su quest’ultimo che è dotato di 90 cavalli rispetto a 69 della versione aspirata.

Il motore turbocompresso risulta essere più generoso ma ovviamente non tende mai ad esagerare.

La versione in nostro possesso era dotata di cambio manuale ma allo stesso prezzo disponibile anche il cambio automatico a doppia frizione EDC.

 

admin

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Condividi con un amico