Home » Notizie » Allarme pedopornografia: in aumento del 47% i siti online

Allarme pedopornografia: in aumento del 47% i siti online

 

Il telefono Arcobaleno ha portato alla luce una situazione davvero drammatica: i siti pedopornografici sono in aumento del 47%, questo dato è relativo ai primi 9 mesi del 2011. Sono stati individuati e segnalati più di 54mila siti, arrivando a superare il totale segnalato nell’intero anno precedente. La maggior parte della pedopornografia parte dall’Europa, in particolare dai Paesi Bassi, che, oltre a ospitare più del 35% dei siti pedofili segnalati da gennaio a settembre (19.107), sono lo Stato che registra l’aumento più significativo di questi materiali rispetto all’anno precedente.

“Queste prime informazioni ricavate dall’analisi dei file di log di un singolo sito – dichiara Giovanni Arena, presidente di Telefono Arcobaleno – evidenziano le potenzialità di tali tecniche e l’impulso che potrebbero dare alla ricerca criminologica e all’attività investigativa in materia di pedofilia”. “Fondamentale è la collaborazione degli Internet Service Provider – continua Arena – che possiedono tutte le informazioni relative agli accessi ai siti, e l’adozione di una legislazione completa e omogenea che ne definisca in maniera chiara i ruoli e gli obblighi”.

admin

x

Guarda anche

Palermo: bimba di 9 anni costretta dai genitori a prostituirsi

Orrore a Palermo dove una coppia è stata arrestata con la terribile accusa di costringere ...

Condividi con un amico