Home » Notizie » Black Bloc, nuovi arresti: stavano partendo per la Val di Susa

Black Bloc, nuovi arresti: stavano partendo per la Val di Susa

Il 15 ottobre scorso Roma è stata teatro di uno scontro armato durissimo, proprio durante la manifestazione degli indignati. È stato arrestato oggi il giovane che ha assaltato il blindato dei carabinieri dandogli fuoco. È un ragazzo di 23 anni, studia all’università di Chieti ma è originario di Ariano Irpino, in provincia di Avellino. Secondo quanto riferito da fonti investigative, il ragazzo, identificato grazie all’esame di foto e filmati che riprendono la scena dell’attacco, aveva già partecipato ad altre azioni violente in occasione di altre manifestazioni e sarebbe anche già stato presente in Val di Susa, dove si stava dirigendo di nuovo.

Domani, infatti, si terrà l’ennesima manifestazione No Tav e sono già previsti nuovi scontri. Le indagini dei Ros, per adesso, non hanno riportato che l’arrestato faccia parte di frange violente o organizzate. Al fermato, accusato di tentato omicidio, il pm di Roma che coordina l’inchiesta sugli scontri, il procuratore aggiunto Pietro Saviotti, dovrebbe contestare anche i reati di devastazione e saccheggio.

admin

x

Guarda anche

Arquata Scrivia, scontri tra Forze dell'Ordine e No TAV alla manifestazione contro il Terzo Valico. Ferito anche un senatore M5S

Prima momenti di tensione, poi veri e propri scontri con cariche, manganellate e lacrimogeni da ...

Condividi con un amico