Home » Notizie » Complotto per uccidere il Papa: la smentita dell'arcidiocesi di Palermo

Complotto per uccidere il Papa: la smentita dell'arcidiocesi di Palermo

Un attentato per uccidere il Papa tra un anno. Questa notizia ha fatto il giro dei media e ora arriva una smentita ufficiale. Quanto è apparso su ‘Il Fatto quotidiano’ è ”del tutto privo di fondamenta”, si tratta di affermazioni ”tanto fuori dalla realtà da non dover essere prese in alcuna considerazione”. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso oggi dall’arcidiocesi di Palermo.

Nell’articolo si faceva riferimento a un coinvolgimento del cardinale Paolo Romeo in rivelazioni riservate circa presunti complotti contro il Papa. “Nella metà dello scorso mese di novembre il Cardinale Paolo Romeo ha fatto un viaggio privato, della durata complessiva di cinque giorni, nella Repubblica Popolare Cinese. Del breve soggiorno, che si è limitato alla sola città di Pechino, sono stati opportunamente prevenuti, come da prassi, i competenti uffici della Santa Sede”.

La notizia, diffusa da Il Fatto, parla di un documento, del 31 dicembre 2011, firmato dal cardinal Castrillon e riporta quanto riferitogli dall’arcivescovo di Palermo, Paolo Romeo, appreso durante la visita in Cina del Papa.

admin

x

Guarda anche

QN: Il Papa ha un tumore al cervello. Ma il Vaticano smentisce

Il Quotidiano Nazionale parla di un tumore al cervello, il Vaticano smentisce. Il paziente su ...

Condividi con un amico