Home » Notizie » Celentano da Santoro: la Rai, la politica e l'Italia

Celentano da Santoro: la Rai, la politica e l'Italia

Celentano è stato ospite di Michele Santoro, dopo tutte le polemiche di Sanremo, i fischi e gli applausi. Al giornalista Sandro Ruotolo ha dichiarato: “Qualcosa mi dice che il cambiamento è nell’aria e che il vento di questo cambiamento sta diventando una tempesta. Alle prossime elezioni potrebbero esserci delle sorprese. La gente sta cominciando a capire che non si va da nessuna parte se non prendiamo con forza e determinazione la via dell’onestà”.

È un Celentano pacato e sicuramente più ottimista, nonostante la ferita di Sanremo sia ancora abbastanza dolorosa. “Credo che l’errore stia proprio nel meccanismo di conduzione della Rai. Finché i partiti continueranno a litigarsela, la Rai sarà sempre preda di sotterfugi, intrighi e sospetti a danno del Paese”.

E sul Festiva, invece, ha detto: “Se col Festival ho chiuso? Penso di sì, però non è un problema perché il successo è bello, gratificante ma non ha niente a che vedere con la felicità che si prova, per esempio, in una partita a bocce con quattro amici”.

admin

x

Guarda anche

Il ritorno della leggendaria Coppa Milano-Sanremo

In un’affollata conferenza stampa nel cuore della Milano da bere è stata presentata la rinascita ...

Condividi con un amico