Home » Notizie » Brindisi: la droga attraverso i social network, 10 arresti

Brindisi: la droga attraverso i social network, 10 arresti

I carabinieri del gruppo Francavilla Fontana (Brindisi), hanno eseguito arresti e perquisizioni nei confronti di 10 spacciatori.

L’operazione chiamata “Fast delivery“, ha permesso di scovare un traffico di stupefacenti da parte di giovani “figli” della criminalità locale, che portava ad un giro d’affari tra i 30 e i 50mila euro al mese.

Le richieste della droga avvenivano per mezzo dei social network. Non soltanto attraverso Facebook. I pusher inoltre, davano la possibilità ai propri clienti di pagare le dosi di hascisc e marijuana con ricariche su carte prepagate, e con questo sistema riuscivano ad eludere i controlli da parte delle forze dell’ordine.

di Giovanna Manna

admin

x

Guarda anche

Facebook è il social più amato dagli italiani

Facebook sempre più popolare tra gli italiani. Rispetto al giugno 2015 sono infatti raddoppiate (da ...

Condividi con un amico