Home » Notizie » Gdf, accertati 3 miliardi tra corruzione e truffe di finti poveri

Gdf, accertati 3 miliardi tra corruzione e truffe di finti poveri

Secondo l’ultimo rapporto stilato dalla Guardia di Finanza, i danni all’Erario provocati da funzionari e impiegati sono stati circa 2 miliardi e 22 milioni di euro; mentre quelli per le truffe un miliardo e 358 milioni di euro. Inoltre i dipendenti pubblici denunciati da gennaio ad ottobre sono 5.073.

In aumento a dire de il “Corriere della Sera”, anche i falsi poveri. Decine di migliaia sono infatti le persone che sono riuscite a ottenere benefici senza averne i dovuti requisiti.

Le fiamme gialle, su 8.000 controlli eseguiti hanno scovato  2.500 persone che hanno beneficiato di prestazioni sociali agevolate non dovute come ad esempio, l’accesso in corsia preferenziale ad asili nido e altri servizi per l’infanzia, nonché la riduzione del costo delle mense scolastiche, buoni libro e borse di studio, oltre che, servizi socio sanitari domiciliari e agevolazioni per i servizi di pubblica utilità.

Accertate inoltre, frodi al sistema previdenziale ed assistenziale per ben 77 milioni di euro, per corresponsione dell’“assegno sociale” a favore di extracomunitari fittiziamente residenti, indennità per falsi invalidi, misure di sostegno alla disoccupazione per falsi braccianti agricoli e pagamento di pensione a soggetti deceduti.

 

Giovanna Manna

admin

x

Guarda anche

Venezia: multa da 20mila euro all’Osteria che ha presentato conto da 1.143 euro

Multa da 20mila euro all’Osteria che a Venezia ha presentato un conto decisamente troppo salato ...

Condividi con un amico