Home » Notizie » Il Milan torna a vincere con un sonoro 3-1 a Catania

Il Milan torna a vincere con un sonoro 3-1 a Catania

Prima vittoria stagionale in trasferta per il Milan, che ha battuto il Catania per 1-3.

Dopo una settimana tormentata in casa rossonera per la questione Galliani e il successivo ribaltone di Berlusconi con la nomina di due AD, lo stesso Galliani e Barbara Berlusconi, il successo è un toccasana per i cuori milanisti.

La partenza, per le due squadre, è stata molto contratta. Al 10’, i padroni di casa sono passati in vantaggio: Castro ha ricevuto un cross e ha tirato colpendo la schiena di Daniele Bonera, che, con la sua deviazione, ha involontariamente mandato la palla in rete. Sembrava la solita prestazione da Milan di questa stagione, ma in pochi minuti i rossoneri si sono sbloccati: dopo una mezza rovesciata di Antonio Nocerino finita a lato, nove minuti dopo il gol del Catania, il Milan ha pareggiato con un cross di Urby Emanuelson intercettato dal capitano Riccardo Montolivo che ha insaccato con un destro al volo. Nonostante un po’di paura per un tiro dell’ex Maxi Lopez, il Milan ha cominciato a ben gestire il risultato e a premere di più. Nella ripresa si è fatto vedere lo straordinario talento che è Super Mario Balotelli, con un paio di belle occasioni culminate nella rete da lui siglata al 63’ su punizione per l’1-2. Un minuto dopo Mario è stato atterrato dal greco Tachtsidis, che è stato espulso. Al 73’ si è rivisto in campo Stephan El Shaarawy: il Faraone non metteva piede in campo dai primi di ottobre, ma è stato all’81’ che una magia di un rinato campione come Ricardo Kakà ha dato al Milan l’1-3 della sicurezza, con un tiro spettacolare finito poco sotto la traversa. La partita è finita qui, con il Milan che sale a 17 punti, mentre il Catania sprofonda all’ultimo posto con 9.

Stefano Malvicini

Foto: Giorgio Badaini via Flickr

admin

x

Guarda anche

Catania: la psicosi morbillo fa aumentare le vaccinazioni

Oltre duecento i casi di morbillo in un solo ospedale di Catania, e tra questi ...

Condividi con un amico