Home » Notizie » Governo,dopo l'incontro con Napolitano fissata una nuova fiducia per l'11 dicembre. I dubbi di Renzi

Governo,dopo l'incontro con Napolitano fissata una nuova fiducia per l'11 dicembre. I dubbi di Renzi

L’11 dicembre il governo tornerà in Parlamento per un nuovo voto di fiducia dopo la fuoriuscita di Forza Italia dalla maggioranza.

È questa la decisione scaturita dall’incontro tra Letta e Napolitano: un passaggio parlamentare che segni la discontinuità tra la passata e la presente maggioranza, da effettuarsi la settimana prossima.

Dagli schermi di Piazza Pulita, però, è arrivata la gelata di Matteo Renzi: “La sera del 9 partecipo alla riunione dei gruppi parlamentari per decidere quale atteggiamento tenere l’11, quando Letta si presenterà alle Camere. Le decisioni non le prenderà il Segretario, ma quelli che, andando alle primarie, sceglieranno anche la linea del partito capo della coalizione. Ora o mai più, il PD ha la maggioranza per fare le cose. Se Grillo e Berlusconi vedono un governo che tentenna, ci portano via di peso”. Il Sindaco di Firenze vorrebbe subito una seria riforma dei costi della politica e un grande Job act, destinato a incrementare l’occupazione e a sfoltire le norme che ingessano il mercato del lavoro, oltre a un’Europa da rilanciare verso la crescita e a una seria legge elettorale.

Napolitano ha rinnovato la sua fiducia a Letta e ha voluto sancire una discontinuità con quanto richiesto venerdì al Presidente da Renato Brunetta e Paolo Romani, capigruppo di Forza Italia, i quali avevano auspicato una fine delle larghe intese. La maggioranza sta vedendo l’11 dicembre come l’opportunità di tracciare una nuova mappa degli obiettivi dell’esecutivo, come ha confermato lo stesso Letta: “nel momento in cui l’uscita dalla crisi pare così a portata di mano, ai nostri cittadini dobbiamo risposte concrete su temi concreti, che devono diventare ora fatti concreti, soprattutto su crescita e occupazione”.

Stefano Malvicini

Foto: Enrico Letta via Flickr

admin

x

Guarda anche

Elezioni 2018: vince M5S ma nessuna maggioranza

I numeri, in sintesi, parlano di vittoria del Movimento 5 Stelle che, da solo, ottiene ...

Condividi con un amico