Home » Notizie » Cancro al seno: nuova terapia con gli ultrasuoni e senza chirurgia

Cancro al seno: nuova terapia con gli ultrasuoni e senza chirurgia

Arriva davvero una bella notizia  sul fronte della lotta al cancro al seno. La risonanza magnetica, che viene associata agli ultrasuoni, potrebbe ora essere una valida terapia nel trattamento non invasivo contro il tumore al seno.

La notizia arriva direttamente da Roma, grazie a una sperimentazione condotta dall’Università La Sapienza, presentata nel corso della Conferenza annuale della Società nordamericana di radiologia, tenutasi nei giorni scorsi nella capitale .  Ebbene, la nuova tecnica, in pratica, consiste in un’ablazione con ultrasuoni, che viene condotta per mezzo di una risonanza magnetica che usando il calore riesce a  distruggere i tumori della mammella.

Tale procedura si avvale della risonanza magnetica per individuare il tumore e successivamente di energia acustica prodotta da ultrasuoni ad alta intensità per rimuovere le cellule maligne.

Lo studio, è stato condotto su 12 pazienti con diagnosi di cancro del seno duttale invasivo, sottoponendole alla nuova tecnica una sola volta e in 10 delle 12 il tumore è stato completamente asportato.

Ogni paziente è stata sottoposta a una sola sezione di trattamento con MRgFUS, rilevando risultati efficaci anche nel post-operatorio. Inoltre non vi sarebbero complicazioni né durante né dopo la terapia.

I ricercatori hanno accertato al termine della terapia con un’attenta valutazione istologica, la totale assenza della malattia residua in 10 dei 12 pazienti totali. Solo in due casi, però, il trattamento non è riuscito a seguito di un malfunzionamento dei trasduttori per cui il cancro non è stato del tutto eliminato.

 

Giovanna Manna

admin

x

Guarda anche

Cancro: bimbo di 5 anni dona “mezzo euro” alla ricerca

Giovanni ha 5 anni ma ha già capito una lezione durissima della vita: esistono malattie ...

Condividi con un amico