Home » Notizie » Natale, meno spese per i regali, ma alcuni settori crescono

Natale, meno spese per i regali, ma alcuni settori crescono

Gli italiani, per il prossimo Natale, spenderanno di meno: è quanto emerge da una ricerca di Confcommercio.

Tre italiani su quattro faranno regali “alimentari” seguiti dai giocattoli. In aumento rispetto allo scorso anno libri, smartphone, prodotti per l’igiene personale. In calo, invece, abbigliamento, calzature, vino, elettrodomestici e viaggi. La spesa complessiva degli italiani sarà, sicuramente, minore.

I regali saranno principalmente per familiari e parenti, ma anche per sè. In calo la grande distribuzione, mentre la gente, ormai, preferisce tornare a comprare nei negozi tradizionali. La maggior parte degli italiani spenderà tra 100 e 300 euro per i regali di Natale. Chi ha tagliato di più le spese sono i giovani sotto i 34 anni e gli anziani sopra i 64, più le donne degli uomini e più nelle città che in provincia.

Molti acquisti, inoltre, vengono effettuati sul web, come prova la tendenza di quattro giovani italiani su dieci a scegliere il canale telematico.

Stefano Malvicini

Foto: Andrea via Flickr

admin

x

Guarda anche

San Valentino: gli italiani puntano su regali “da vivere”

Cosa regali a San Valentino al tuo partner tanto amato? Il solito anello? La collanina? ...

Condividi con un amico