Home » Notizie » Emilia Romagna: sì a cani e gatti in visita a familiari ricoverati in ospedale

Emilia Romagna: sì a cani e gatti in visita a familiari ricoverati in ospedale

D’ora in poi, cani e gatti potranno fare visita ai propri familiari ricoverati in ospedale. Ad annunciarlo è la commissione Politiche per la salute e politiche sociali della Regione Emilia Romagna, che ha approvato all’unanimità il regolamento per consentire l’accesso degli amici a quattro zampe (sempre su richiesta del paziente e negli orari di visita) nelle strutture, pubbliche e private, di tutta la regione.

Secondo quanto riferito da il Quotidiano Nazionale, gli animali domestici non avranno però accesso a tutti i reparti. Saranno esclusi infatti, dalla Terapia intensiva, dalla Chirurgia e Traumatologia d’urgenza, dai reparti d’isolamento, dai Centri di trapianto, dai Grandi ustionati, Centri dialisi, da  Ostetricia e Nursery e in altre zone ospedaliere più a rischio.

Il provvedimento ora attende il via libera definitivo dalla Giunta regionale, e da lì in poi, tutte le strutture sanitarie dell’Emilia Romagna dovranno organizzarsi con un regolamento interno per consentire l’accesso agli amici animali, che potranno fare visita ai loro familiari degenti.

 

Giovanna Manna

admin

x

Guarda anche

Si risvegliano da coma in quattro. Accade a Savona

Quando si parla di “coma” occorre sempre fare delle specificazioni, perché spesso i giornali usano ...

Condividi con un amico