Home » Notizie » Caserta: uomo di 39 anni, accoltella prima 20 volte la moglie e poi si suicida

Caserta: uomo di 39 anni, accoltella prima 20 volte la moglie e poi si suicida

E’ accaduto ad Aversa, in provincia di Caserta. Paolo Prisco, di 39 anni, insegnante di religione, ha accoltellato la moglie e poi si è tolto la vita lanciandosi dal balcone di casa. L’uomo è morto sul colpo, mentre la moglie si è salvata ma è ricoverata in gravissime condizioni nell’ospedale Moscati di Aversa. La vittima è stata colpita almeno  venti volte.

La tragedia è avvenuta intorno alle 10 di questa mattina in  via dell’Archeologia. I carabinieri stanno indagando sulla vicenda. Intanto si ipotizza che l’aggressione sia scattata in seguito ad un raptus di follia.

La coppia ha due figli, di 5 e 2 anni, che erano in casa al momento dei fatti. I coniugi si erano chiusi in una camera, ma quando la donna è stata aggredita a coltellate ha aperto la porta gridando, affinché i figli potessero sentirla e chiedere aiuto, e pertanto, molto probabilmente, hanno assistito a tutto.

 

Giovanna Manna

admin

x

Guarda anche

Alessia Cinquegrana, ad Aversa il primo sì di una trans in Italia

Sarà celebrato il 27 aprile nel Comune di Aversa, nel Casertano, il matrimonio della trans ...

Condividi con un amico