Home » Notizie » Scatola nera dell'aereo caduto in Namibia rivela che "Il pilota si voleva suicidare"

Scatola nera dell'aereo caduto in Namibia rivela che "Il pilota si voleva suicidare"

Secondo un report redatto dagli esperti del Ministero dei Trasporti della Namibia, l‘aereo che il 29 novembre era decollato dal Mozambico diretto in Angola volava in condizioni normali. Poi all’improvviso è caduto in verticale finendo al suolo della Namibia. Dalla scatola nera è risultato che le variazioni della velocità e dell’altitudine sono state fatte manualmente. E che al momento dello schianto il comandante Herminio dos Santos era solo nella cabina di pilotaggio perché il copilota era in bagno.

La scatola nera ha infatti registrato  il suono di una persona (probabilmente il copilota) che bussava di continuo alla porta della cabina di pilotaggio “come se chiedesse di entrare” e che vi fosse “una chiara intenzione” suicida del comandante Herminio dos Santos Fernandes.

Al momento, però, non sono però ancora chiare le ragioni di questo ipotetico raptus che ha causato la morte di ben 27 passeggeri e  sei membri dell’equipaggio. Inizialmente si era parlato di maltempo oltre che di scarsa sicurezza delle linee del Mozambico, bandite dallo spazio aereo Ue

 

Giovanna Manna

 

 

Giovanna Manna

admin

x

Guarda anche

Da maggio a ottobre nell'Africa primordiale

Ogni turista alla ricerca di una natura aspra, munito di audacia e voglia di incontrare ...

Condividi con un amico