Home » Notizie » Palermo: racket, vittima sfida i suoi estorsori

Palermo: racket, vittima sfida i suoi estorsori

Siamo a Palermo, il racket le ha bruciato il negozio, ma lei in occasione del Natale ha deciso di lanciare un messaggio ai suoi estorsori su Facebook. “Vi auguriamo Buon Natale. Non ci facciamo fermare da nessuno. Mai” queste le parole di Valentina Di Lorenzo, figlia della titolare del negozio “Porta d’oro arredamenti” bruciato a Palermo 12 giorni fa.

L’esercizio è stato gravemente danneggiato, ma i proprietari hanno già riaperto in prossimità del Natale, per mandare avanti l’attività. E senza perdersi d’animo e con grande coraggio hanno scritto ancora “Potete colpirci all’esterno  bruciarci, umiliarci, ma i nostri valori, le nostre passioni, la nostra anima non potete colpirla! Auguri di Buon Natale a tutti e specialmente a chi ha fatto questo”.

 

Giovanna Manna

admin

x

Guarda anche

In Sicilia c’è un “palazzo” che in realtà è un paese

     (foto copyright Alessio Drago) Se andate a PALAZZO ADRIANO non aspettatevi di varcare ...

Condividi con un amico