Home » Notizie » Delitto di Erba: terminato l’isolamento per Olindo e Rosa

Delitto di Erba: terminato l’isolamento per Olindo e Rosa

Olindo Romano e Rosa Bazzi condannati all’ergastolo per aver ucciso nel 2006 quattro persone, tre donne e un bambino di soli 2 anni, propri vicini di casa per una banale lite di condominio, oggi è terminato l’isolamento che consentiva loro di vedersi tre volte al mese per due ore. Una quinta persona Mario Frigerio è riuscito a salvarsi e ha potuto testimoniare la strage commessa dai due coniugi. L’uomo è riuscito  a mettersi in salvo nonostante fu colpito con un’arma da taglio al collo.

Olindo Romano è detenuto nel carcere di Opera e dedica il suo tempo all’orto, la moglie Rosa Bazzi è detenuta nel carcere di Bollate e dedica il suo tempo a lavori di sartoria. Quello che appare triste è che Azouz Mazouk marito di Raffaella Castagna e padre del piccolo vittime della follia dei coniugi Romano, avrebbe parlato di un ipotetico errore giudiziario. Di questo terranno conto i legali degli accusati, i quali hanno deciso di richiedere la revisione del processo. Il padre di Raffaella Castagna, Carlo, è senza parole per le frasi dette da Azouz Marzouk, secondo cui i Romano sono persone ingenue e che sarebbe necessario indagare meglio sulla famiglia Castagna.

di Ilaria Musetta

admin

Condividi con un amico