Home » Notizie » Trovate nuove tracce biologiche per il caso di Domenico Maurantonio, il ragazzo morto in gita a Milano

Trovate nuove tracce biologiche per il caso di Domenico Maurantonio, il ragazzo morto in gita a Milano

Scoperte nuove tracce biologiche nell’Hotel per il caso di Domenico Maurantonio, il ragazzo morto in gita, precipitando dal quinto piano dell’albergo. Una storia che lascia sconvolti, doveva trattarsi di una semplice gita, fatta di divertimento, per poi ritornare a scuola ed affrontare gli esami di maturità, ma per Domenico non è stato così, putroppo quella gita gli è costata la vita. Non si sa ancora cosa è accaduto, si esclude che il ragazzo si sia suicidato, anche perchè non aveva motivo e prima di partire aveva organizzato diverse cose da fare e desideri futuri, nulla fa pensare che Domenico volesse togliersi la vita. Ci si domanda chi era con Domenico quella sera, chi sa e non parla. I genitori di Domencio vogliono la verità, non si rassegnano, vogliono sapere cosa sia accaduto.

Dopo circa 40 giorni, sono state trovate nuove tracce ematiche, che verranno sottoposte ai magistrati. L’avvocato ha chiamato 10 esperti tra ingegneri, criminologi, tecnici audio, genetesti. Sono state fatte diverse prove, tra cui quella audiometrica, per verificare cosa si poteva ascoltare tra una parete e l’altra delle camere o nel corridoio dove Domenico è precipitato dalla finestra.

admin

x

Guarda anche

Caso Domenico Maurantonio: continuano le indagini

Continuano le indagini sul caso di Domenico Maurantonio, il ragazzo morto precipitando dall’albergo a Milano ...

Condividi con un amico