Home » Notizie » Pescara: duplice omicidio, madre e figlio uccisi, arrestato il presunto assassino

Pescara: duplice omicidio, madre e figlio uccisi, arrestato il presunto assassino

E’ accaduto a Pescara dove c’è stato un duplice omicidio, madre e figlio sono stati ritrovati morti in casa. Il loro assassino è stato rintracciato non lontano dall’abitazione dove è avvenuta la strage in Via Tibullo. L’uomo un ucraino tossicodipendente è stato scoperto in un giardinetto sporco di sangue mentre cercava di nascondersi e con sè aveva un borsone e una mazza da baseball insanguinata. Preso e trasportato in questura ha raccontato tutto dell’omicidio, ovvero, di aver ucciso la donna di 56 anni con un bastone e il giovane di 23 anni con un coltello.

A dare l’allarme una vicina di casa dopo aver notato tracce di sangue sulle scale e sulla porta dell’abitazione. Le forze dell’ordine giunte sul posto non hanno potuto far altro che constatare il decesso del ragazzo ritrovato in una pozza di sangue mentre la donna era ancora viva ma è morta poco dopo. Il motivo della lite sarebbe un litigio sorto tra il tossicodipendete e il ragazzo 23enne spacciatore, alla base non vi sarebbero motivi di droga ma un pc rotto. La donna, madre del 23enne, sarebbe probabilmente rientrata nel bel mezzo del litigio e anche lei è stata coinvolta.

admin

x

Guarda anche

Pescara: spara alla compagna in seguito ad una lite

E’ accaduto a Pescara dove un uomo di 32 anni ha sparato diversi colpi d’arma ...

Condividi con un amico