Home » Notizie » Caso Isabella Noventa, ad ucciderla sarebbe stata Debora Sorgato con un martello

Caso Isabella Noventa, ad ucciderla sarebbe stata Debora Sorgato con un martello

Isabella Noventa sarebbe stata uccisa a martellate da Debora, 44enne sorella di Freddy nella cucina della villetta di quest’ultimo, colpendola alle spalle. A raccontarlo sarebbe stata Manuela Cacco, tabaccaia amica di Sorgato, anche lei in carcere per l’omicidio di Isabella. Manuela avrebbe raccontanto di essersi recata a casa di Freddy e di non essersi accorta di nulla, in quanto i due fratelli avevano ripulito tutto, poi dopo le hanno raccontato che Isabella era morta e l’avrebbero invitata ad indossare la giacca bianca di Isabella per dare avvio alla messinscena nel centro di Padova facendosi riprendere dalle telecamere. La donna non sa dove è stato nascosto il corpo di Isabella. Il racconto di Manuela è stato raccontato ai due fratelli Sorgato che non hanno battuto ciglia e si sono avvalsi della facoltà di non rispondere.

Sembra che ci siano altri nuovi elementi importanti utili per la risoluzione del caso tra cui tracce di sangue cancellate con la candeggina e alcune telefonate sospette utili per ricostruire la dinamica dell’accaduto e meglio capire il movente dell’omicidio. Quindi la ricostruzione fornita da Freddy, ovvero quella del gioco erotico finito male, non sarebbe attendibile, in quanto non comporterebbe versamento di sangue.

Il silenzio adottato dai due fratelli Sorgato sarebbe frutto di una strategia. L’avvocato Gian Mario Balduin avrebbe ricevuto presso il suo studio legale una lettera anonima che contiene una dettagliata spiegazione di dove è stato interrato il copro di Isabella, al momento la lettera è stata consegnata presso gli uffici della questura.

 

admin

x

Guarda anche

Caso Isabella Noventa: continuano le indagini

Si continua ad indagare sul caso di Isabella Noventa, la segretaria 55enne scomparsa, il cui ...

Condividi con un amico