Home » Notizie » Anis Amri, il killer di Berlino ucciso a Milano

Anis Amri, il killer di Berlino ucciso a Milano

È il killer di Berlino Anis Amri l’uomo morto la scorsa notte durante un conflitto a fuoco con la polizia a Sesto San Giovanni, in provincia di Milano. Secondo quanto riferito dalla polizia, la Volante si sarebbe fermata di fronte alla stazione di Sesto San Giovanni, per un normale controllo. Alla richiesta di mostrare i documenti, l’uomo avrebbe tirato fuori una pistola dallo zaino e avrebbe sparato a un poliziotto, colpendolo a una spalla. A quel punto gli agenti avrebbero risposto al fuoco, sparando all’uomo, poi deceduto.

L’uomo non aveva con sè documenti ma, come appreso e riferito dall’Ansa, la conferma che si tratti dell’attentatore di Berlino è arrivata sia dai tratti somatici sia dalla comparazione delle impronte. In tasca aveva alcuni biglietti delle ferrovie francesi, che hanno consentito di ricostruire il tragitto che aveva compiuto.

Dagli accertamenti dalla Digos sarebbe infatti emerso che Anis Amri è arrivato in Italia dalla Francia, in particolare da Chambery da dove ha raggiunto Torino. Da qui ha preso poi un treno per Milano e dalla Stazione Centrale e si è spostato a Sesto san Giovanni dove attorno alle 4 ha incrociato i due agenti della volante che poi, durante una sparatoria, lo hanno ucciso.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

Vercelli: 3 maestre arrestate per maltrattamenti

Tre maestre sono finite in manette con l’accusa di maltrattamenti ai danni dei piccoli di ...

Condividi con un amico