Home » Notizie » Potenza, 13enne uccide nonna con colpo di fucile

Potenza, 13enne uccide nonna con colpo di fucile

Tragedia a Teana, nel Potentino, dove un 13enne ha ucciso la nonna con un colpo di fucile esploso accidentalmente.

Secondo la ricostruzione, sarebbe stato sparato involontariamente da un fucile un colpo che ha colpito la donna di 67 anni, morta sul colpo. Il fucile appartiene al padre del tredicenne che era da poco tornato da una battuta di caccia.

Sul posto, oltre ai militari della compagnia di Chiaromonte, anche i colleghi della Radiomobile di Senise e i sanitari del 118, che hanno potuto solamente constatare la morta della donna. Sull’episodio, avvenuto nella casa della donna, indagano i Carabinieri coordinati dal PM di Lagonegro, Rossella Colella. Secondo alcune indiscrezioni, un fascicolo potrebbe essere aperto anche dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Potenza.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Guarda anche

Tablet causano ritardo nel linguaggio dei bambini

Tablet e dispositivi elettronici possono causare un ritardo nel linguaggio dei bambini. A sostenerlo sono ...

Condividi con un amico