Home » Notizie » Legambiente, 10 linee ferroviarie peggiori d’Italia

Legambiente, 10 linee ferroviarie peggiori d’Italia

Legambiente svela quali sono le 10 linee ferroviarie peggiori d’Italia. Da Nord a Sud sono le dieci linee ferroviarie peggiori d’Italia nel 2017 secondo l’analisi dell’organizzazione che presenta un dossier e lancia la campagna Pendolaria 2017, a favore dei 3 milioni di pendolari italiani che prendono il treno.

Le linee da incubo per gli italiani che ogni giorno prendono il treno sono la Roma-Lido, la Circumvesuviana, la Reggio Calabria-Taranto, la Verona-Rovigo, la Brescia-Casalmaggiore-Parma, l’Agrigento-Palermo, la Settimo Torinese-Pont Canavese, la Campobasso-Roma, la Genova-Savona-Ventimiglia, la Bari-Corato-Barletta.

Come scrive Legambiente, in Italia è necessario aumentare sensibilmente il numero di passeggeri che viaggiano in treno e, nelle principali città, di chi si sposta in metro e in tram, se si vuole migliorare la qualità dell’aria e ridurre le emissioni di CO2. L’entrata in vigore dell’orario ferroviario invernale vede però ancora una volta aumentare l’offerta di treni ad alta velocità e invece poche novità sul resto della rete.

Dai dati emerge infatti che i viaggiatori che beneficiano dei servizi ad alta velocità sono 170.000, contro i tre milioni circa di pendolari che si spostano ogni giorno sulle linee ordinarie, dove la situazione non vede miglioramenti.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

Sudafrica: salva neonata abbandonata in una fogna tra le formiche

Ha avuto per fortuna un lieto fine la vicenda di una neonata trovata viva in ...

Condividi con un amico