Home » Ricette » Tisana e fave crude: come digerire il pranzo di Capodanno

Tisana e fave crude: come digerire il pranzo di Capodanno

Se state leggendo questo articolo significa che siete reduci dal pranzo di Capodanno e magari dalla cena del Veglione di poche ore prima. E magari avete lo stomaco che scoppia, una grave sonnolenza addosso e la nausea appena sentite la parola “cibo”. Ed è per questo che vi consigliamo un modo più che naturale per digerire e tornare a star bene.

Per prima cosa, se la vostra cattiva digestione vi provoca acidità … e se non siete allergici… mandate giù tre fave crude e ben sbucciate. Un rimedio antico ma efficacissimo che vi farà sentire più leggeri. Subito dopo provate una bella tisana digestiva, come quella al finocchio, pronta in 15 minuti.

INGREDIENTI:
1 cucchiaino di semi di finocchio
mezzo cucchiaino di tiglio
mezzo cucchiaino di rosmarino
mezzo litro di acqua

PREPARAZIONE:
Per prima cosa, versate in una teiera colma di acqua bollente i semi di finocchio, i fiori di tiglio e il rosmarino tritato e lasciate in infusione per 15 minuti. Dopo di che, filtrate il tutto e bevetelo accompagnato da pochissimo zucchero.

admin

x

Guarda anche

Tutti pazzi per lo zenzero. Ecco perché

Quel non so che di piccantino che però non disturba … lo Zenzero, la radice ...

Condividi con un amico