Home » Ricette » Menù di Natale vegetariano

Menù di Natale vegetariano

Un’idea nata da due ingegnosi fratelli siciliani che offrono le loro abilità culinarie al pubblico di tutta Italia. Ecco qualche idea per un pranzo di Natale totalmente vegetariano. Un Natale diverso si può, sembrano dirci i ragazzi di sicilianicreativiincucina.it !

Idea antipasto:
CESTINI CON MELE, TALEGGIO E NOCI
Tagliate a fettine alte mezzo centimetro il taleggio (200g) e a fettine sottilissime la mela (mezza mela rossa) con tutta la buccia. Preparate i cestini stendendo la pasta brisée (250g) nei pirottini e infornandoli. Quando i cestini saranno dorati, mettere sul fondo di ognuno un cucchiaio di panna (100ml di panna liquida da suddividere), il taleggio, adagiatevi sopra qualche fettina di mela e infine la noce (suddividete 12 gherigli). Rimettete i cestini in forno per un massimo di 7 minuti: quando vedrete che la mela si è leggermente tirateli fuori dal forno e versate su ogni cestino un filo di miele

Idea primo:
CREMA DI VERDURE
Lavate e pelate le patate (6 grandi), sbucciate le 2 mele rosse e togliere i fili alle 5 coste di sedano. Spezzettate il tutto e tritate un cipollotto che farete poi appassire in padella in un poco di olio. Unite le patate, le mele e il sedano, fate rosolare il tutto per un minuto e aggiungete il brodo vegetale (1 litro) già caldo. Condite col sale e fate cuocere per 20 minuti circa. Frullate tutto l’insieme e versate la crema nelle coppe o piattini adatti. Condite con parmigiano, pepe nero, qualche fettina di torta o di sedano. Infine, un cucchiaino di panna acida in ogni piatto.

Idea secondo:
CAVOLFIORE E GORGONZOLA
Nel forno preriscaldato a 200 gradi inserite gli stampini ripieni con gli ingredienti che ora vi diremo. Cavolfiore (600g) diviso in cimette, lessato per 15 minuti e frullato. Mescolate questa crema di cavolfiore con la panna (150g), l’uovo, i formaggi grattugiati (50g di parmigiano, 25g di pecorino) condite con sale e pepe. Versate negli stampini imburrati e spolverati di pangrattato che andrete a infornare, in una teglia piena di acqua fino a metà altezza: fate cuocere a bagnomaria in forno per un’ora. Una volta cotti usciteli e fateli raffreddare. Intanto preparate la crema.
Fate bollire la panna (130g) in una pentola antiaderente e, dopo aver abbassato la fiamma, aggiungete il gorgonzola (50g) a dadini, mescolando finché non si scioglie: mettere da parte e lasciare raffreddare. Quindi tritate grossolanamente le 6 noci, mettendo da parte sei mezzi gherigli per decorare, e fatene tostare alcuni leggermente in una padella antiaderente, infine unite il miele e portatelo a ebollizione. Servite spalmando la crema di gorgonzola sul piatto dove poi adagerete il cavolfiore.

admin

x

Guarda anche

Verdure migliorano rendimento a scuola

Le verdure migliorano il rendimento a scuola. Ad indicarlo è una ricerca dell’University of Newcastle ...

Condividi con un amico