Home » Tag Archivi: ambiente (pagina 10)

Tag Archivi: ambiente

Etna, l’eruzione continua ma cambia versante

Sembrava finita, invece no… zitto zitto l’Etna ha continuato a lavorare, lontano dai riflettori. L’eruzione non si era esaurita come lasciava credere il tremore in diminuzione e il raffreddamento delle colate laviche di Valle del Bove, a est. O meglio sì, era finita la prima fase ma si continuava in gran segreto con la seconda. La fase esplosiva (o “stromboliana”) ...

Leggi Articolo »

Quegli ulivi sacrificati al gasdotto…

La Puglia contro il gasdotto, o il TAP (Trans-Adriatic Pipeline) come viene chiamato in gergo tecnico l’impianto che dal lontano Azerbaidjan attraverso l’Adriatico porta in Italia nuove forniture di gas metano, passando dai giardini di ulivi di Melendugno (Lecce). E proprio qui sono cominciate le proteste, non solo di agricoltori ma anche di ambientalisti e semplici cittadini che vedono sradicati ...

Leggi Articolo »

Il mistero del “geyser” nel Tirreno

Quattro giorni fa, esattamente il 21 di marzo, una barca di pescatori rientrava in porto all’Isola d’Elba raccondando di aver visto “esplodere il mare”. Sembrava uno scherzo o un racconto delirante, ma altre imbarcazioni poco dopo hanno riferito lo stesso fatto e non solo barche italiane, anche quelle provenienti dalla Corsica. Sconvolgente il racconto: “Abbiamo visto un getto alto almeno ...

Leggi Articolo »

Acqua pura grazie al “filtro del legno” svedese

Abbiamo da poco celebrato l’acqua in tutte le sue forme, ricordando a noi stessi quanto sia preziosa e realizzando -dati alla mano- quanta ne sprechiamo inutilmente in Occidente, e quanta invece ne vorrebbero avere i Paesi poveri di Africa, Asia e Americhe. L’acqua è un bene vitale, senza di essa non esisteremmo sul pianeta, eppure la trattiamo malissimo. Al punto ...

Leggi Articolo »

Acqua, bene prezioso: ecco come NON sprecarlo

Facciamo il punto sull’acqua e sull’acqua in Italia. L’ISTAT ha pubblicato alcuni dati relativi al 2015 e c’è poco da stare allegri, considerando quanto è prezioso questo liquido per l’uomo e quanto poco ne circoli pulito. Esaminando 116 capoluoghi italiani si è visto che la perdita complessiva di acqua è di quasi il 40% di quella immessa in rete. Alcuni dati fanno ...

Leggi Articolo »

Etna, uno spettacolo che “fa bene” all’ambiente

In questi giorni è il protagonista di tutti i TG nazionali, dopo l’esplosione di ieri che ha ferito alcuni vulcanologi e giornalisti saliti a documentare l’eruzione in quota. “Etna pericoloso”, “Etna furioso”, “L’Etna fa paura” e così via. Ma per i siciliani l’Etna non fa paura affatto. Per nessun abitante dei vulcani, queste montagne di fuoco potranno mai essere un ...

Leggi Articolo »

Inquinamento: quali alberi lo abbattono

Gli alberi sono “i polmoni della Terra” e si sa che più ne abbiamo in giro migliore è la qualità dell’aria che respiriamo. Purtroppo, ancora oggi, in molte città si abbattono intere aree verdi per costruire, togliendo in questo modo ossigeno ai nostri stessi polmoni. Gli alberi non soltanto producono aria pulita ma la mantengono pulita anche nelle zone più ...

Leggi Articolo »

Tra cento anni Roma e Catania saranno sott’acqua?

Puntuale arriva lo studio periodico sull’ambiente, condotto dai ricercatori INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) in collaborazione con le università di Lecce e di Catania e con la Haifa University di Israele e l’università di Marsiglia. Stavolta il problema è il nostro mare, il Mediterraneo. Non per motivazioni legate essenzialmente alle sue caratteristiche ma per le previsioni di “invasione” ...

Leggi Articolo »

Riscoprire il “Mistero dei Fenicotteri Rosa”

Oggi vogliamo riscoprire un film di qualche anno fa, ovvero del 2008. Un film che è anche uno dei documentari naturalistici più perfetti al mondo, tanto che la Walt Disney ha voluto scommetterci sopra distribuendolo in tutto il mondo col proprio marchio Disney Nature. Il titolo“Il Mistero dei Fenicotteri Rosa” (The Crimson Wings, in inglese) forse non vi dirà niente, e ...

Leggi Articolo »

La ricerca salva le lontre

Nasce da una collaborazione internazionale lo studio importantissimo che forse permetterà di salvare specie in via di estinzione in un prossimo futuro. Grazie allo studio del  DNA antico e moderno delle specie un gruppo di ricercatori italiani -di Pisa- coadiuvati da colleghi di Iraq, Malaysia, Pakistan e India hanno analizzato una vera e propria “sentinella ambientale”: la lontra dal pelo liscio. ...

Leggi Articolo »

Condividi con un amico