Home » Tag Archivi: animali (pagina 2)

Tag Archivi: animali

Arriva il pesce palla … ma non lo mangiate!

Lo hanno avvistato nel Mediterraneo, e adesso sono guai! Finora viveva lontano da noi, negli oceani, ed era bellissimo e pericoloso ma a distanza. Oggi il pesce palla maculato lo troviamo al largo delle coste di Bari e non solo. Anche nelle acque spagnole ne sono stati avvistati alcuni. Stupendo da vedere, da studiare, se lo toccate non vi succede ...

Leggi Articolo »

Dove vanno -letteralmente- i polpi del Galles?

Ma dove vanno i polpi? Non è una domanda esistenziale o un modo di dire… ma un quesito vero e proprio, e misterioso. Da qualche tempo, infatti, sulla costa britannica del Galles (località New Quay, a Ceredigion) si sta verificando un fenomeno assurdo. I polpi escono dal mare e camminano, sui propri tentacoli, per metri e metri attraverso la spiaggia. ...

Leggi Articolo »

WWF, ecco atlante delle specie animali in città

In occasione del 4 ottobre, la festa di San Francesco, il WWF ha diffuso un atlante delle specie animali che popolano 10 città italiane. Scopriamo così che a Roma, il granchio di acqua dolce si nasconde nei canali sotterranei dei Mercati di Traiano. Il falco pellegrino nidifica tra grattacieli e campanili di città storiche come Roma e Bologna, mentre a ...

Leggi Articolo »

Il polpo e i suoi fratelli

Un tipo solitario e asociale? Niente affatto! Non sapevamo proprio niente del polpo, mollusco di dimensioni grandi, a volte notevoli, che vive ovunque nei mari del pianeta ma che incontravamo sempre da solo. Ci eravamo convinti che fosse così, come il coyote, come il ghepardo, un essere che viveva benissimo senza una società alle spalle. Ma in un acquario protetto ...

Leggi Articolo »

Ma gli orsi sono davvero cattivi?

Risposta immediata: no. Non esistono animali “cattivi”, quella è una caratteristica dell’uomo, purtroppo. Esistono però animali che possono diventare aggressivi se si sentono minacciati. Esistono animali che sanno essere indipendenti e liberi, se hanno un ambiente che fornisce loro da mangiare, ma che se hanno fame vengono a cercare il cibo anche sotto casa nostra. Se orsi (e cinghiali, e ...

Leggi Articolo »

Riapre la caccia … che non per forza è anti-ecologica

Molti fanno il grande errore di fare di tutta l’erba un fascio, quando si parla di caccia. Caccia che da ieri in Italia è di nuovo consentita, per l’avvio della stagione annuale, e mentre gli spari echeggiano nelle nostre campagne sono tanti quelli che si armano per attaccare i cacciatori definiti crudeli e anti ecologici. Ma attenzione, non sempre quel ...

Leggi Articolo »

Ecco come si orientano gli uccelli migratori

Le rondini stanno per volare via. Torneranno l’estate prossima, esattamente nei posti da cui sono partiti, agli stessi nidi perfino. Fanno lo stesso le oche, i fenicotteri e tanti altri uccelli che cambiano paese inseguendo il caldo e il cibo. Per secoli la domanda dell’uomo è stata “ma come ci riescono?”, e soprattutto “come si orientano?”. La risposta sembrava scontata: ...

Leggi Articolo »

Quando l’uomo si ferma per salvare gli animali…

Due notizie diverse, da due diverse parti del mondo. Ma un unico comune filo conduttore, l’inquinamento. La mano dell’uomo, che ormai da secoli ha perso di vista l’importanza della natura e di quello che significa per la nostra esistenza, continua a distruggere e a modificare radicalmente habitat e forme viventi del mondo. Salvo poi fermarsi quando il danno è ormai ...

Leggi Articolo »

Mumbai, cani azzurri dopo bagno in fiume inquinato

Ha fatto in breve il giro del mondo l’immagine in arrivo dall’India che mostra alcuni cani azzurri dopo un bagno in un fiume inquinato. I protagonisti delle foto sono infatti diversi cani che a Mumbai sono diventati di colore azzurro, dopo aver nuotato in un fiume dove era stato sversato colorante per detersivi. L’inquinamento, riferisce il quotidiano indiano Hindustan Times ...

Leggi Articolo »

Tartaruga curata a Catania, torna in libertà

Loro, le tartarughe marine Caretta Caretta, amano la Sicilia e l’hanno eletta loro patria adottiva. Ma per amarla tanto vanno incontro a diversi rischi e anche a volte alla morte. La maggior parte delle volte rimangono soffocate da ami da pesca, ingoiati insieme ai fili, o vengono ferite dalle eliche dei mezzi a motore o peggio ancora muoiono avvelenate dall’inquinamento… ...

Leggi Articolo »

Condividi con un amico